.
Annunci online

 
comevorrei 
occasioni perse (non del tutto) e desideri vari
<%if foto<>"0" then%>
Torna alla home page di questo Blog
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  voglioscendere
beppegrillo
sabina guzzanti
nonsolomamma
david lebovitz
gorgeous & delicious
cookaround
luca montersino
scienza in cucina
profumo di lievito, il maestro
anice & cannella, Paoletta
  cerca

QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITÀ. PERTANTO, NON PUÒ CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 7/03/2001


















Cancelliamo il Canone Rai



Sito denuclearizzato

 


 

diario | ricette | segnalazioni |
 
Diario
1visite.

21 gennaio 2012

Esci?

20 gennaio 2000, h. 19

1: "Che bella che sei, mamma. Perche' ti sei truccata?"
"Perche' devo uscire, tesoro. Sara sta arrivando, fate i bravi e andate a dormire quando ve lo dice lei"
2: Perrche' devi uscire?
1: "Esci?!? Di nuovo?!? Esci SEMPRE. Perche' hai chiamato Sara? Non puoi restare tu qui con noi?"
2: "Ma Sara ci fa guarrdare la tivu? Io voglio guarrdare la tivu se tu non ci sei. Perrche' esci?"
"Bambini, ho preso un impegno. Mi hanno invitato e ho detto che sarei andata. Sara e' bravissima, vedrete che vi divertirete"
1: "Ma... e se fossimo malati? Se ho la febbre esci lo stesso?"
"No, resterei a casa con voi. Lo sai. Ma tutto va bene, sono sempre con voi, se una volta ogni tanto esco non casca il mondo. (gia' comincio a sentirmi una merda) Su, datemi un bacio. Io ve ne lascio uno col rossetto, tutto colorato, qui sulla mano (i sensi di colpa mi divorano anche se cerco di fare l'indifferente, sono passati sei mesi dall'ultima cena con le amiche, anche se ai due minuscoli sembra ieri; tutto sommato dedico ai miei bambini tutto il mio tempo. niente da fare, lo stesso mi sento una merda, quando mi guardano in quel modo, anche se so che con la baby sitter si divertiranno)"
h. 19,30
"Allora ciao, bimbi, vado. Ci vediamo quando vi risvegliate domani mattina"
1: "Ciao. :("
2: "Ciao, mammina. Faccio il brravo con Sara. Ma domani resti con noi, vero?"
h. 23, silenzio. Salgo le scale in punta di piedi. La mitica Sara mi fa il resoconto della serata, tranquilla come previsto: i piccoli hanno mangiato, giocato, guardato un po' di tv, lavato i denti e poi sono andati a dormire.
"Allora grazie, Sara. Alla prossima, presumibilmente tra altri sei mesi"
1: "Finalmente. Sei tornata. 2 s'e' addormentato subito, io ho preferito aspettarti. E' cosi' BRUTTO quando vai via"



20 gennaio 2012, h. 19

2: "xke' ti trkki? A k t srv? Tnt s vd (perche' fai uso di cosmetici? Sei gia' bella cosi', a che ti serve, che tanto si vede?)"
"Cosa, si vede?"
2: "k nn 6 + gvne (che non sei piu' giovane, madre mia adorata)"
1: "Molla, 2, si vede che deve uscire"
"Si', esco. Ci sono problemi? Vi da' fastidio che occupi il bagno per truccarmi? Sono sempre piu' veloce di voi, che in bagno ci state delle ore. Fra 10 minuti IO ho finito. E tu, 2, non puoi cercare di scandire le parole? Non si capisce niente quando parli, sembri una via di mezzo tra un sms e un codice fiscale che non finisce mai"
1: "No, no. Nessun problema"
2: "Fgrt. Qnd ESCI? (Figurati, quando esci, che ho programmi in cui la tua presenza sarebbe d'intralcio?)"
"Fra poco. Mi aspettano tra mezz'ora."
h. 19,35
1: "Sei in ritardo. sono le 7 e 35"
2: "Mnn dvv uscr dopo mzzr? (Ma non dovevi uscire dopo mezz'ora?)"
1: "Dai, vai, che ti stanno aspettando. Mi lasci le chiavi della macchina?"
2: "Non tornerai mica prima di mezzanotte? Hai visto che ho scandito? Dai, vai e divertiti. Non esci MAI...."
1: "Giusto. Dovresti uscire un po' piu' spesso. Stai troppo a casa"
h. 23, musica assordante gia' per le scale. Per fortuna anche i vicini sono usciti
1 e 2, in coro: "Ma sei gia' tornata?!? Ma non dovevi stare fuori un po' di piu'? Stavamo cosi' bene..."
A., B., C., P.: "Buonasera, signora..."




Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. amici adolescenti feste figli fidanzate

permalink | inviato da katili il 21/1/2012 alle 0:27 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
novembre        febbraio