.
Annunci online

 
comevorrei 
occasioni perse (non del tutto) e desideri vari
<%if foto<>"0" then%>
Torna alla home page di questo Blog
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  voglioscendere
beppegrillo
sabina guzzanti
nonsolomamma
david lebovitz
gorgeous & delicious
cookaround
luca montersino
scienza in cucina
profumo di lievito, il maestro
anice & cannella, Paoletta
  cerca

QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITÀ. PERTANTO, NON PUÒ CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 7/03/2001


















Cancelliamo il Canone Rai



Sito denuclearizzato

 


 

diario | ricette | segnalazioni |
 
Diario
1visite.

5 novembre 2010

Chi l'ha detto?

"Non so che significhi essere preso di mira perché sei gay, ma so che significa crescere sentendosi sbagliato o tagliato fuori"

"E' meglio essere appassionato di belle ragazze che essere gay"

"Mi assumo la responsabilità della sconfitta, ora occorre lavorare insieme ed è necessaria la collaborazione di tutti per affrontare le sfide del Paese"

"Sono come sempre vittima di giudici politicizzati e di una certa stampa bolscevica"


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Obama berlusconi

permalink | inviato da katili il 5/11/2010 alle 0:5 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

21 settembre 2009

caro amico ti scrivo

dear *****,
I hope you and yours are okay. As you may read from the newspapers, the situation in italy is no fun at all.
I am really worried, and can't see any improvement. Nor a way out
love,
k

caro *****,
spero che tu e la tua famiglia stiate bene. Come potrai leggere dai giornali, la situazione in italia non e' per niente divertente. Sono davvero preoccupata, e non riesco a vedere un barlume di miglioramento, ne' tantomeno una via d'uscita.
con affetto,
k

pensare che qualche anno fa parlavamo solo di cose personali, bambini, libri, cinema, musica e ricettine sfiziose...
chissa' che cosa mi rispondera'. Chissa' com'e' da lui, con Obama presidente.

11 settembre 2009

oggi. no, ieri. vabbe'...

1 - Obama lancia un ultimatum al congresso sulla riforma sanitaria. "L'America e' l'unica nazione ricca, l'unica democrazia avanzata a trovarsi in condizioni cosi' penose" riguardo l'assistenza sanitaria. Parole sue. gli auguro con tutto il cuore di riuscire nel suo programma. Avremmo bisogno anche noi di un presidente cosi'.
2 - il giornale di paoloberlusconi attacca il  Fatto Quotidiano di Padellaro, che ha ospitato nel suo forum i magistrati antimafia Roberto Scarpinato e Antonio Ingroia. feltri definisce i suddetti magistrati "giudici antipremier". Viene spontanea la deduzione mafia=premier.
3 - tale cristiano aldegani, leghista del bergamasco, usa i suoi poteri di sindaco per "sdedicare" la biblioteca civica a Peppino Impastato, noto bolscevico siciliano, e onorare invece personalita' locali, legate alla storia del territorio. mi auguro che a torino non venga mai eletto un sindaco leghista, che magari gli potrebbe venire la bella idea di far saltare in aria la basilica di Superga e Palazzo Madama, solo perche' progettati da quel terrone di Juvarra, siciliano come Impastato seppur non bolscevico (solo per questioni di cronologia).
4 - berlusconi si definisce il miglior premier italiano degli ultimi 150 anni. gli auguro di trovare uno psichiatra competente, possibilmente parlamentare, che possa richiedere un emendamento alla legge Basaglia, in modo da farlo rinchiudere. Se non in galera, in manicomio.
5 - il presidente della Repubblica invita il Csm a non scaldarsi troppo in difesa dei giudici antimafia attaccati dal premier.
6 - il mitico Sting ha reso visita per qualche giorno ad una setta esoterica di dubbia trasparenza insediata in territorio canavesano rilasciando entusiastiche dichiarazioni. Non credo che gli chiedero' piu' di sposarmi.
7 - siamo vicini all'anniversario dell'11 settembre, quando ho perso un amico.
8 - tra tre giorni ricomincia la scuola. piu' del virus di influenza suina, mi preoccupa la riforma suina della gelmini, entrata in vigore per le scuole primaria e secondaria di primo grado

devo dire che, se ero partita con una buona notizia, il resto non mi fa sentire tanto bene.

1 febbraio 2009

Hello, miss carfagna? This is Lilly Ledbetter

Ha letto, o sentito dire in giro, che la PRIMA legge firmata da Obama riguarda le pari opportunita' e combatte la discriminazione di genere, di razza e di eta'?

Ecco che dice il Presidente Barack Obama della legge che porta il nome della donna che ha combattuto VERAMENTE per le pari opportunita' nel suo paese:
"Ultimately, equal pay isn't just an economic issue for millions of Americans and their families, it's a question of who we are -- and whether we're truly living up to our fundamental ideals. Whether we'll do our part, as generations before us, to ensure those words put on paper some 200 years ago really mean something -- to breathe new life into them with a more enlightened understanding that is appropriate for our time."

Vuole che gliela traduca, o ce la puo' fare da sola? Sebbene l'inglese di Obama sia molto articolato e non banale, quel che dice non e' poi cosi' difficile da capire. Se avesse voglia, sul blog della Casa Bianca, all'URL http://www.whitehouse.gov/blog_post/AWonderfulDay/ puo' trovare l'intero discorso del Presidente.

Mentre in America, a nove giorni dall'inizio del mandato del Presidente Obama, si faceva una legge, lo stesso giorno in Italia la sua scagnozza isabella rauti partecipava a "Donna di denari. Disparità salariale. L'esperienza di benchmarking promossa dalla Provincia di Bologna". Una tavola rotonda sulla disparita' salariale. E pure promossa dalla Provincia di Bologna, neanche da voi del ministero.

Misscarfagna dal curriculum inesistente, si vuole svegliare? Anche se io non ho votato la sua coalizione, lei ora deve lavorare anche per me. Ora che e' seduta sullo scranno, cerchi di muovere il suo bel culo e dimostri a chi ha votato per il suo boss, e soprattutto a chi non ha votato per il suo boss, che lei vale qualcosa.
A far dimenticare gli aneddoti e le intercettazioni sulla sua controversa ascesa politica non devono servire le querele, ma il suo duro lavoro a favore di tutti i cittadini, in modo che anche qui in Italia abbiano ancora senso i sacrosanti principi scritti dai Padri della Costituzione; e' vero che alcuni di questi principi devono essere rimodernati: ma solo per dare loro nuova vita con il respiro del nostro tempo, non perche' il suo boss e la squadra dei di lui sgherri possano fare indisturbati i loro porci comodi.

22 gennaio 2009

Promesse elettorali

Durante il discorso di insediamento, Obama promise che avrebbe chiuso la prigione di Guantanamo.
Detto, fatto. Al secondo giorno effettivo di presidenza, ha ordinato la chiusura della prigione/casa di tortura. Contestualmente, ha anche intimato a CIA ed affini di attenersi a metodi di interrogatorio ortodossi.

Durante la campagna elettorale, Berlusconi promise che avrebbe eliminato l'ICI sulla prima casa (anche durante la campagna elettorale del 2006. Ma allora gli elettori erano più coglioni che babbioni e hanno preferito Prodi). Detto, fatto. Contestualmente, sono stati tagliati fondi a sanità pubblica, scuola pubblica,  sostegno alle famiglie e al lavoro.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. berlusconi coglioni prodi obama guantanamo

permalink | inviato da katili il 22/1/2009 alle 22:57 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

8 gennaio 2009

change.gov

Barack Obama and Joe Biden have a plan to revitalize the economy.

  1. Immediate Action to Create Good Jobs in America
  2. Immediate Relief for Struggling Families
  3. Direct, Immediate Assistance for Homeowners, Not a Bailout for Irresponsible Mortgage Lenders
  4. A Rapid, Aggressive Response to Our Financial Crisis, Using All the Tools We Have
Barack Obama e Joe Biden hanno un progetto per rivitalizzare l'economia.

1. Azione immediata per creare solidi posti di lavoro in America
2. Aiuti immediati per le famiglie indigenti
3. Assistenza diretta e immediata per i proprietari di (prima) casa; NON aiuti per gli enti irresponsabili erogatori di mutui (banche, finanziarie, ecc.)
4. Una risposta rapida e determinata alla nostra crisi finanziaria, mediante l'uso di tutti gli strumenti in nostro possesso.

Il resto del programma del Presidente Obama puo' essere letto sul sito http://change.gov
Vengono pubblicati in testo e video i discorsi settimanali agli americani.
L'ultimo intervento parla di aiuti concreti per i cittadini, atti responsabili e decisi contro la finanza perversa e l'evasione fiscale, investimenti in energie alternative per alleviare la dipendenza dal petrolio, investimenti per la scuola, crediti fiscali per i settori ricerca e sviluppo, e via dicendo.
C'è anche un link interessante, che dice "Of the People, By the People: There is no more important resource for changing the direction of this country and defining the ideas that will transform America than American people. Tell us your ideas and be part of the change you are looking for" (Della gente, dalla gente: per cambiare il destino di questo paese e definire le idee che trasformeranno l'America non c'è risorsa migliore degli Americani stessi. Comunicaci le tue idee e sii parte del cambiamento che cerchi)

Come da noi, uguale.... Ho le lacrime agli occhi.
Oggi è passato il decreto gelmini, pardon, la legge gelmini.

'fanculo berlusca e la sua cricca. E anche quelli che li hanno votati con la nostra legge elettorale porcatadimerda anche se non ci guadagnavano niente.

 

9 novembre 2008

Come vorrei...

...aver aperto i battenti di questo blog il giorno dell'elezione di Obama.
Non tanto per creare sincronicità di cui vantarmi tra tanti anni con i miei nipotini, ma per poter dire da subito: "congratulations, Mr. President. I believe you're going to change the world".


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. obama

permalink | inviato da katili il 9/11/2008 alle 18:25 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
ottobre        dicembre