Blog: http://comevorrei.ilcannocchiale.it

bocciata

Ho visto sul sito della facolta' che non ho superato la prova scritta dell'esame di stato sostenuta a novembre. Non e' cosi' grave, anche perche' lo sospettavo. Ora sono certa che almeno per i prossimi sei mesi non faro' parte di una casta professionale.
E' stata dura dirlo ai miei figli.

Ehm... ragazzi... mi hanno bocciato

1: Certo che ti hanno bocciato. Logico. Non hai studiato abbastanza. Non eri abbastanza preparata.
2: Gia'. Potevi prenderti un mese di vacanza dalla libreria e studiare giorno e notte. Anche a me piacerebbe stare a casa il giorno prima delle verifiche. Ti hanno dato un voto?
1: A me piacerebbe stare a casa ANCHE il giorno della verifica. Hanno dato i voti anche ai bocciati? Che bisogno c'e'? C'e' piu' soddisfazione a dire "mi hanno bocciato con 5, mica con 3"? Sempre bocciato sei. Che stronzi!

Macche' vacanza. Non si puo' fare. Mica si puo' lasciare il lavoro per un mese. Comunque si', c'e' un voto.

2: Che voto?

Il piu' basso di tutti

2: Di tutti quelli che erano li' con te?

Si'

2: Il piu' bassissimo?

(azz... il piu' bassissimo non si dice, ma non e' il momento giusto per correggere il piccolo adolescente, e la cosa mi suona di provocazione) Si'

2: Quanto basso?

(Uffa, che tortura) In decimi, puo' corrispondere ad un 4

2: E' un vero record! Bisogna festeggiare. Se hai una coca posso fare un rutto gigante, dedicato al tuo guinness. Anch'io ho qualcosa da dirti. Ho preso 5/6 di tecnica. 5/6 e' piu' di 4, vero? E' verissimo, anche perche' di matematica ho 8. Dobbiamo andare a parlare noi coi tuoi professori?

Pubblicato il 10/1/2010 alle 22.51 nella rubrica diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web